3 atteggiamenti che fanno la differenza

3 consigli per successo

Esistono tre atteggiamenti fondamentali per avere successo nel campo delle referenze. Questi atteggiamenti vanno ad influenzare il modo in cui gli altri vi percepiscono e, di conseguenza, quello in cui si relazioneranno con voi e vi passeranno delle referenze.

#1

Filosofia del Givers Gain: costruite le vostre relazioni pensando a dare agli altri qualcosa di significativo per loro.

Se siete sempre attenti a cercare modi per dare un contributo alle altre persone, riuscirete a costruire delle relazioni di qualità e a migliorare la vostra reputazione. Vi preoccupate di ascoltare gli altri per trovare modi di aiutarli quando fate networking?

#2

La Regola di Platino: trattate gli altri come vogliono essere trattati.

Il Dr. Tony Alessandra, esperto di Stili Comportamentali, ha reso popolare il concetto che si hanno relazioni migliori se si trattano gli altri come loro desiderano essere trattati, in contrapposizione alla famosa Regola d’Oro: trattate gli altri come voi vorreste essere trattati. Comprendere lo stile comportamentale di chi si ha davanti è essenziale per assumere appieno questo secondo atteggiamento. Solamente entrando in sintonia con la persona che avete di fronte e adattandovi al suo stile riuscirete a farla sentire a suo agio con voi. Per fare un esempio semplice, se qualcuno è pieno di energia e molto entusiasta, dategli risposte entusiastiche e intavolate con lui una conversazione veloce e ritmata. Se invece vi trovate di fronte a una persona riservata e tranquilla, abbassate i toni e dilatate i tempi. Pensateci, riuscite a far sentire a proprio agio le persone quando interagite con loro?

#3

Dipende tutto da me: le persone di successo si assumono la totale responsabilità di ciò che fanno.

Dato che le referenze circolano per mezzo di altre persone, è facile cadere nella tentazione di incolpare gli altri se qualcosa va storto e non ricevete delle referenze in cambio di quelle che avete passato, oppure le referenze non vengono trattate come voi vorreste. Se adottate l’atteggiamento “È tutta colpa mia”, diventerete più proattivi nel mettere gli altri nelle condizioni di passarvi delle buone referenze. Assicurandovi che gli altri siano motivati e sappiano come ricambiare le vostre referenze, insegnate loro come gestire le referenze in modo da proteggere la vostra relazione e trasformare le referenze in business.

One thought on “3 atteggiamenti che fanno la differenza

  1. Arnaldo 25 luglio 2016 / 19:36

    Perle grezze fa autenticare….
    Farò le mie esperienze sviluppando queste tecniche, tra l’altro nelle mie corde….
    Affaire a suivre e grazie per i preziosi consigli

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...